AMORE LOVE
Paolo Ruffilli trans. Boris Peter
Così, di colpo
mi colgo sullo specchio
stretto nell'abbraccio
mentre mi proietto
oltre me stesso:
contratto desiderio
e strazio di un soggetto
che mima la fusione. Ma
annulla la finzione e il sogno
di unione più totale
proprio l'oggetto
duro che, intanto,
sale su nel mezzo
di noi due
e che si oppone
corpo estraneo
alla sua stessa affermazione.
Thus, I suddenly
catch myself in the mirror
in a stifling embrace
while I project myself
beyond myself:
a cramped desiring
and tormenting of someone
that imitates fusion. But
what breaks the illusion, the dream
of a complete union
is just the hard
object that, even now,
lifts itself up between
the two of us
thus raising
an objection
to its own statement.

Copyright: Paolo Ruffilli © 2006, trans. copyright Boris Peter © 2006


next
index
translator's next