LA POESIAPOETRY
Eugenio Montaletrans. William Arrowsmith
I

L'angosciante questione
se sia a freddo o a caldo l'ispirazione
non appartiene alla scienza termica.
Il raptus non produce, il vuoto non conduce,
non c'è poesia al sorbetto o al girarrosto.
Si tratterà piuttosto di parole
molto importune
che hanno fretta di uscire
dal forno o dal surgelante.
Il fatto non è importante. Appena fuori
si guardano d'attorno e hanno l'aria di dirsi:
che sto a farci?

II

Con orrore
la poesia rifiuta
le glosse degli scoliasti.
Ma non è certo che la troppo muta
basti a se stessa
o al trovarobe che in lei è inciampato
senza sapere di esserne
l'autore.
I

The agonizing question
whether inspiration is hot or cold
is not a matter of thermodynamics.
Raptus doesn't produce, the void doesn't conduce,
there's no poetry à la sorbet or barbecued.
It's more a matter of very
importunate words
rushing
from oven or deep freeze.
The source doesn't matter. No sooner are they out
than they look around and seem to be saying:
What am I doing here?

II

Poetry
rejects with horror
the glosses of commentators.
But it's unclear that the excessively mute
is sufficient unto itself
or to the property man who's stumbled onto it,
unaware that he's
the author.

Click here 1 for another translation of this poem.

Copyright © Arnoldo Mondadori Editore 1971, trans. © William Arrowsmith Estate & Rosanna Warren 1998 - publ. W.W.Norton


...buy this book
next
index
translator's next