SIGNOR, SE VERO È ... LORD, IF ANY ANCIENT SAW ...
Michelangelotrans. Brian Cole
Signor, se vero è alcun proverbio antico,
questo è ben quel, che chi può mai non vuole.
Tu hai creduto a favole e parole
e premiato chi è del ver nimico.

I' sono e fuí già tuo buon servo antico,
a te son dato come e' raggi al sole,
e del mie tempo non ti incresce o dole,
e men ti piaccio se più m'affatico.

Già sperai ascender per la tua altezza,
e 'l giusto peso e la potente Spada
fussi al bisogno, e non la voce d'ecco.

Ma 'l cielo è quel c'ogni virtù disprezza
locarla al mondo, se vuol c'altri vada
a prender frutto d'un arbor ch'è secco.
Lord, if any ancient saw is true
it's this: the one who can has not the will.
You have believed those men who just speak ill,
and enemies of truth are rewarded by you.

I am, as ever, a trusty servant to you,
as loyal to you as are the rays to the sun,
but for my time you have no care or concern,
- I please you less the more hard work I do.

Once I hoped to rise by Your Highness' grace,
and needed honest scales and a powerful sword,
not just my own voice echoing back to me.

But Heaven itself disdains to find a place
on Earth for virtue if I must go forth
and forage for some fruit from a long-dead tree.

Click here 2 for another translation of this poem.

Trans. copyright © Brian Cole 2006


next
index
translator's next