IMMORTALITÀ IMMORTALITY
Melo Freni tr. Brian Cole
Il nonno morto appariva così estraneo
al piccolo Hans sulla Montagna Incantata
come tutto che nella vita mi circonda

sei soltanto apparenza
gelida pelle di ghiaccio
- se non parli cosa sei,
né pietrà né legno o cartapesta?

Così il piccolo Hans pensò: mio nonno
è ciò che mi resta di lui
quest'oggetto non è nulla,
cercò consòlo alle ombre
e Lazzaro si alzò come se mai
lo avessero pianto per morto.

Che gioia tutte queste automobili
I traghetti e gli alberghi e le ruffiane,
tutto mi appare così estraneo
che penso al mattino
proprio al nonno di Hans.
His dead grandfather seemed so alien
to little Hans on the Enchanted Mountain
as everything that surrounds me in life

seems merely appearance
a frozen skin of ice
- if you do not speak what are you,
not stone, not wood nor papier maché?

This is what little Hans thought: my grandfather
is what remains of him to me
this object is not nothing,
he looked for comfort in the shadows
and Lazarus rose up as if they
had never wept to see him dead.

What joy to see all these motor-cars
the ferry-boats and inns and pimps,
everything seems to me so alien
that in the morning
I really think of Hans's grandfather.

Copyright: © Melo Freni, trans. copyright © Brian Cole 2005


next
index
translator's next